Capovolti ad Occidente, il nuovo singolo di Francesco Renna

Capovolti ad Occidente, il nuovo singolo di Francesco Renna

E’ una voce che nasce nel 1987, quella di Francesco Renna.
E con quella voce, con le sue chitarre e l’armonica Francesco racconta le sue storie. Oggi arriva al pubblico il suo nuovo singolo, Capovolti ad Occidente.

Capovolti ad Occidente, il nuovo singolo di Francesco Renna

Capovolti ad Occidente, il nuovo singolo di Francesco Renna

Francesco Renna, cantautore irpino, ha una storia fatta di album e viaggi. Ha già pubblicato Appunti dal Blu nel 2011, Guidami Eshu nel 2013 e l’omonimo singolo nel 2016. Torna a raccontarsi con Appunti dal Blues nel 2020, dando però spazio alle immagini ed alle parole nel suo primo libro.
Frattanto nel 2018 vince il contest musicale #faivolarelatuamusica con Armando Rizzo. Nel 2020 pubblica Ahimai, penultimo singolo.

Le sue canzoni volano, però, anche oltre-oceano, raggiungendo la terra dei canguri. In Australia, terra da cui e di cui racconta sui suoi canali social attraverso una sorta di diario virtuale, giungono le sue note, lanciate via etere da diverse stazioni radio. Anche negli Stati Uniti le sue musiche vanno in onda.

Tra 2019 e 2021 lavora al nuovo progetto: Capovolti ad Occidente.
Si occupa dei testi, delle musiche e degli arrangiamenti, suonando le chitarre acustiche, elettriche e le tastiere. Ma il singolo nasce anche grazie alla partecipazione di Luigi Mascilli Migliorini alla chitarra elettrica, Vincenzo Bruschi al basso, Pasquale Tomasetta alla batteria.

Il video di Capovolti ad Occidente

Capovolti ad Occidente è anche la prima prova alla regia di Francesco Renna.
Con alla macchina da presa Andrea Marino, l’autore si concentra sulla fotografia, sulla sceneggiatura e sul montaggio.

Il video racconta di un uomo che alle prime luci del mattino vaga senza meta tra le strade di una città (che potrebbe essere una delle tante città della provincia italiana). In abiti formali, eppure raccoglie i tanti rifiuti che dormono ancora sui marciapiedi, sull’asfalto e tra i rovi delle strade che percorre. Quando però si ferma di fronte ad una saracinesca ecco che una luce blu lo avvolge intensa. L’apre… parte il rock e fuori una ragazza fuma.

Copertina di Capovolti ad OCcidente
Tra fumo, fiamme e stelle le mie mani, la tua pelle partiremo verso Oriente Capovolti ad Occidente
Adesso, però, godetevi pure le note di Capovolti ad Occidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.