Cinque serie da guardare (questo autunno)

Cinque serie da guardare (questo autunno)

Autunno ormai inoltrato, serate che si prospettano lunghe e in casa – purtroppo il problema Covid-19 è lontano dall’essere risolto. Le temperature ormai porgono la guancia al gelo, le foglie gialle, rosse e marroni planano gentilmente sul terreno e le giornate – complice il passaggio all’ora solare- si sono accorciate.

Cinque serie da guardare questo autunno

Eccovi cinque suggerimenti per trascorrere serate in pieno relax, avvolti da un tiepido e morbido plaid stesi sul vostro amato divano. E se fuori piove, spegnete la luce, accendetene una di cortesia e dedicatevi ad una di queste cinque serie.

Cinque serie da guardare questo autunno
Cinque idee per trascorrere, in pieno relax, le serate autunnali approfittando del coprifuoco imposto per limitare il contagio da Covid-19

Kobra Kai

Prodotto targato Youtube Premium, è ormai approdato su Netflix ed è subito stato capace di conquistare il pubblico.
Kobra Kai è un viaggio nel passato per i tanti che sono cresciuti guardando le evoluzioni ginniche dello sfigato Daniel LaRusso, al secolo Karate Kid. Dopo la morte del maestro Miyagi Nariyoshi (interpretato da Pat Morita che fu candidato anche all’Oscar al miglior attore non protagonista) le vite dei ragazzini Daniel, suo allievo, e  Johnny Lawrence hanno preso strade diametralmente opposte.

Johnny, il biondo che tutti abbiamo odiato per il suo atteggiamento spavaldo e arrogante, ha affrontato una vita dura e difficile, ma ha deciso di riscattarsi. Con tanti sforzi (e un po’ perché è un rosicone!) decide di aprire nuovamente il dojo in cui aveva imparato il karate: il Kobra Kai.

Atmosfera anni ’90!

Kobra Kai ti riporta – se li hai vissuti – nei meravigliosi e sbrilluccicanti anni ’90. Ragazzini adolescenti che si battono a colpi di karate nei cortili della scuola, storie di amori profondi come un petalo di rosa mosso dal vento, avversari temibili e avventure di quel coraggio che a 12 anni tutti avremmo voluto vivere.

Una serie, insomma, che si “beve” come un sorso di 7Up! Indubbiamente sarà amata da chi ha vissuto l’epica storia di Karate Kid su tubo catodico, ma piacerà a chiunque ama prodotti di qualità: semplice, avvincente, un po’ adolescenziale (?) e indubbiamente gasante!

Kobra Kai è ormai giunto quasi alla terza stagione (in uscita l’8 gennaio 2021), avete tutto il tempo per prepararvi al suo arrivo!

Future Man

Per chi cerca un sorriso, genuino, c’è Future Man. Una serie prodotta da Amazon Prime Video (siete già iscritti? Se volete, essendo un abbonamento gratuito compreso nel Prime di Amazon, potete cliccare qui!) che vi trasporterà in un mondo fuori dal tempo e da ogni logica.

Chi avrebbe mai pensato che il tenero Josh(y), da inserviente sfortunato e invisibile, avrebbe finito per rivelarsi essere un eroe – il più grande di ogni tempo! Interpretato da Josh Hutcherson (lo avrete sicuramente visto in Hunger Games), il nostro eroe sarà affiancato da Tiger e Wolf nella sua battaglia (im)personale contro i Biotics.

Eroi si nasce, non ci si diventa!

Eroi si diventa, con gesta di coraggio e incredibili azioni… no! Non è così!
Eroi si nasce, un po’ per caso. E se per caso doveste nascere eroi e incontrare un Wolf (il personaggio più bello di tutta la serie) e una Tiger preparatevi ad essere i più Future Man possibile!

Un’avventura esilarante, folle, sciocca e magnetica come poche altre! Con la partecipazione di Set Rogen (anche produttore esecutivo) nella terza stagione nel ruolo di Susan… Non voglio dirvi troppo, godetevi questo viaggio assurdo e divertente.

Warrior

Bruce Lee ebbe un’idea che non riuscì a concretizzare in vita, la narrazione della storia di un guerriero cinese giunto negli Stati Uniti (ispirandosi alla sua autobiografia?) di fine ‘800. E così Warrior narra la storia di Ah Sahm, che dalla Cina si trasferisce a San Francisco alla ricerca di sua sorella.
Dopo varie vicissitudini la sua vita si fonde con quella di una Tong di Chinatown e la carriera nel crimine prende il via. Ma Ah non è un criminale come tutti, è un prodigio assoluto del Kung Fu.

Tanta roba per chi ama l’action

Warrior è una serie che indubbiamente può piacere a chi adora prodotti di genere action. Un po’ western, un po’ Gangs of New York, la storia di Ah si sviluppa nel West degli Stati Uniti tra sangue, trame e intrighi di potere, amori clandestini e azioni immorali.

Realizzata con cura, costumi curati, una fotografia di qualità rendono valido il prodotto che viene proposto in Italia da Now TV.
Se vi va un po’ d’adrenalina, di violenza pura e di avventura… beh, Warrior è la serie che fa per voi.

Saiyuki

C’è chi, di tanto in tanto, ha voglia di perdersi in una storia di pura fantasia, fatta di leggende e di storie antiche. Saiyuki è un anime, tratto dall’omonimo manga, che trova le sue profonde radici nel classico della letteratura cinese “Viaggio ad Occidente”.

I personaggi, che sono quattro, sono Son Goku (si, avete letto bene: Son Goku di Dragon Ball è un personaggio che nasce nella letteratura cinese, il re scimmiotto); Genjo Sanzo, bonzo spietato ed unico capace di gestire il divino compagno; Sha Gojyo, avvenente e fortissimo mezzo-demone, donnaiolo e alcolizzato; Cho Hakkai, accompagnato dal suo draghetto, gentile e senza pietà. Il loro viaggio li porterà a investigare su cosa stia turbando l’equilibrio nel mondo: uomini e demoni non sanno più convivere e troppa violenza rovina la pace sulla terra.

Per i curiosi, Saiyuki è godibile comodamente dalla piattaforma VVVVID.

Lovesick

Non poteva mancare all’appello una serie che mettesse buon umore e che fosse condita con un po’ di romanticismo: ecco che vi parlo di Lovesick!
Mal d’amore, precedentemente nota come Scrotal Recall e poi ribrandizzata, è una sitcom britannica. Scanzonata, lineare e un po’ romantica (quel tanto che vi farà sperare in amori e innamoramenti) si propone con un format già visto: flash back e ritorni al presente. Nonostante ciò, vien sempre la voglia di scoprire cosa accade nell’episodio successivo!

Sorrisi dal cuore…

Con Lovesick sorriderete col cuore. Vi lascerete abbracciare dalla semplicità di Dylan, e odierete il suo essere così inceppato; riderete dell’insicurezza sensuale di Luke; griderete “…facella almeno tu!” a Evie.
Tre stagioni che volano, tre stagioni che vi faranno divertire, tre stagioni che vi godrete con semplicità. Trovate Lovesick su Netflix.

PS: Attenti alla clamidia!

Trovi altri suggerimenti, per altre cinque serie, nei suggerimenti:

Cinque serie da guardare (durante la quarantena)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.