Carta prepagata DAZN e Amazon: un’Odissea tra i call center

La ricetta perfetta per il caos? Semplicissima, bastano due ingredienti: DAZN (in formato carta prepagata) e Amazon (in formato Servizio Clienti). In realtà questo non è il racconto di una ricetta ben riuscita, bensì di un'Odissea lunga un mese. Confusione, mancate risposte, telefoni riattaccati, attese e momenti di assoluta insensatezza. Iniziamo con ordine. DAZN e Amazon: un'Odissea tra i call center Al tempo degli sport disponibili solo attraverso servizi a pagamento, di Sky, DAZN e vattelapesca, il genere umano invocava un'offerta per godersi le partite. Finalmente arrivò la carta prepagata DAZN su Amazon, sei mesi ad un prezzo decisamente competitivo.

Leggi di più

Ruderi di Poggioreale. Una città fantasma | I borghi del silenzio

Il sole batte la terra. Caldi raggi sferzano l'ormai gialla campagna, i tetti ardono, le finestre cigolano mentre l'ombra cerca refrigerio. Le chiome argentee degli ulivi attendono un'alito di vento. La polvere riposa. I Ruderi di Poggioreale Il cielo è limpido, la temperatura alta. L'auto romba allegra sulle strisce d'asfalto che da Palermo puntano verso la costa sud-ovest della Sicilia. Attraversiamo l'entroterra, lo sguardo passa dalla strada a borghi solitari, da uliveti a pungenti fichi d'india. Il fiume scuro d'asfalto ci porta li dove nel 1968 la terra ha tremato forte, e nelle notti di gennaio ha squarciato borghi interi.

Leggi di più

Cairano: dove il vento ti racconta i panorami

Il rotolamento degli pneumatici sull'asfalto sembra trasformarsi nel rumore delle onde del mare che si infrangono sulla battigia. L'avete mai immaginato così il sottofondo urbano nelle notti d'estate? In alcuni luoghi, distanti dalle città caotiche e grigie, i suoni hanno tutto un altro significato, un altro sapore, raccontano cose differenti. Così, quando immagino un luogo che parli di quiete, di pace dell'anima, spesso rifuggo al pensiero di Milano e trovo rifugio nei ricordi dell'Alta Irpinia. Li dove ci si perde nei borghi del silenzio. Come le onde, le colline appena mietute oscillano al vento. Non si percepisce nulla, se non

Leggi di più

Pizzeria da Lionello: una pizza col cappello…

La nostra avventura alla ricerca della pizza perfetta continua. Tra i maestri dell'arte bianca che ci hanno incuriosito, stavolta, trova posto un eccentrico pizzaiolo che si presenta, esuberante, armato di farina e cappello. Si tratta di Salvatore Lionello. Di lui si parla, spesso, anche sul web. Qualcuno ne critica la comunicazione eccentrica fatta sui social network, qualcuno l'eccessiva sicurezza di se, altri ne lodano le idee gustative, altri l'impasto. Insomma, nel marasma di opinioni contrastanti, noi abbiamo scelto di provare le sue creazioni. Il pizzaiolo con il cappello! E' Salvatore Lionello che fa del cappello il suo logo ed il suo

Leggi di più

La power bank definitiva: ricarica solare, ricarica rapida e luce | Recensione

Una power bank è necessaria? Difficile dare una risposta in senso assoluto. Diremo: dipende. Si, dipende. Dipende dalle vostre abitudini ed esigenze, dai dispositivi che utilizzate, dal come li utilizzate e da che necessità avete nel vostro vivere quotidiano. Sicuro è che una power bank fa sempre comodo! Come si sceglie la giusta power bank? Una power bank è una batteria a cui possiamo collegare cavi di ricarica per dare energia ai nostri dispositivi. Ne esistono diverse tipologie, di grandezza eterogenea, con capienza altrettanto variegata. Tutte, in realtà, sono progettate per rispondere alla nostra domanda di energia.  Se da un

Leggi di più

Imparare a leggere attraverso le fonti: “Questo chi lo dice? E perchè?”

C'è un caldo estenuante a Milano. Il sole picchia sull'asfalto, da poco ho ricevuto una mail che avvisa il condominio delle nuove regole a livello comunale e regionale sull'uso dell'acqua: è vietato sprecarne. Il Po è in secca, il fiume Brenta (in Veneto) non esiste quasi più, i laghi hanno raggiungo un livello così basso che iniziano ad emergere i tubi delle condutture un tempo sommerse. Alla Tv raccontano del dramma che ha spezzato le vite di alcuni escursionisti sulla Marmolada. I black-out elettrici, legati all'eccessivo assorbimento dovuto ai climatizzatori che spingono forte tutto il giorno, sono all'ordine del giorno.

Leggi di più

Le città verdi: la natura ci salverà

Il torrido caldo dell'estate diventa sempre più insopportabile. Le città ardono, l'aria brucia, cresce il desiderio di frescura e ci si rifugia nella climatizzazione. Una soluzione comoda, ma non certo poco impattante dal punto di vista energetico prima, ambientale poi. C'è una soluzione? Sicuramente si, complessa e articolata, ma il futuro può sicuramente essere più verde. Città verdi Le città verdi sono quello che, probabilmente, un domani ci consentirà di vivere meglio. Non si parla solo di natura, di piantumazione e cura di alberi e arbusti, ma un approccio diverso alla vita urbana. L'aria delle nostre città tutto è fuorché

Leggi di più

Cinque libri da leggere questa estate

Questa estate promette temperature altissime. In tanti fuggiremo alla ricerca di refrigerio, tra mari e monti. Che si finisca all'ombra di un albero secolare o di un ombrellone colorato, a coronare il sogno di relax concorre sempre un buon libro! No? Proviamo a darvi qualche idea di lettura. Cinque libri da leggere questa estate Le nostre cinque idee, stavolta, spazieranno tra romanzi, racconti e saggi. Per chi cercasse ispirazione intorno al concetto di viaggio, vi abbiamo già presentato i libri di viaggio per scoprire l'Italia. Quattro amici David Trueba è un autore spagnolo, ma anche regista e sceneggiatore. Si percepisce,

Leggi di più

ELARI NanoBeat: la musica sulla punta di un dito | Recensione

Il profumo del basilico mi riempie il naso. Il sole, bollente, ha da poco salutato la città. Seduto in balcone, dopo aver letto un po' del libro che mi accompagna, stappo una bottiglia di acqua brillante e ho voglia di musica. Infilo la mano in tasca, eccola! Tiro fuori la ELARI NanoBeat, la accendo e con un tap metto in play la mia playlist serale. ELARI NanoBeat sta davvero sulla punta di un dito. Difficile trovare l'equilibrio, ma sul pollice ci sta "comodamente". ELARI: chi sono? Proviamo, prima di raccontare della ELARI NanoBeat, a scoprire qualcosa in più sul brand

Leggi di più

1 2 3 10