Auricolari TWS Bluedio Hi (Hurricane) | Recensione

Auricolari TWS Bluedio Hi (Hurricane) | Recensione

L’offerta di auricolari senza fili è molto ampia. Da quando la scelta di dire addio al connettore audio, il jack da 3,5 mm, è stata condivisa da un sempre maggior numero di produttori, il mercato si è subito adattato.
Ad oggi, nonostante esista la possibilità di utilizzare cuffie con attacco Type-C o Lightning (nel caso dei dispositivi di Apple), stanno trovando sempre più consenso le cuffiette senza fili.

Le Bluedio Hi Hurricane sono un esempio, economico, di questa nuova tendenza: tecnologia Bluetooth, box di ricarica, audio TWS. Sembrano, sulla carta, aver tutto: ma come funzionano davvero?

Bluedio Hi Hurricane - Recensione

La confezione

Le Bluedio Hi Hurricane hanno una confezione molto semplice, ma allo stesso tempo completa. Non sono certamente cuffie wireless di fascia alta, ma non si fanno mancare nulla.
Le due cuffiette sono riposte all’interno della scatolina, una custodia che funge anche da mezzo di ricarica e da “riserva energetica” quando siamo in giro. Ad arricchire il contenuto troviamo dei gommini (sei) per adattarle meglio al nostro orecchio, di tre misure differenti.

Infine, nella scatola troviamo anche un cavetto, molto molto corto, che consente di collegare ad una porta USB standard (di un computer, o di un qualsiasi caricabatterie a muro) la scatolina di ricarica. Pregio non indifferente è la porta USB Type-C, che le rende molto più versatili e semplifica la vita di chi viaggia: ci basterà il caricabatterie ed il cavo dello smartphone per una ricarica di tutti i dispositivi!

Bluedio Hi Hurricane - Panoramica Recensione

Materiali e design

Cuffie economiche, certamente, ma con un design proprio piacevole.
Esteticamente le Bluedio Hi Hurricane sono piuttosto gradevoli (è un giudizio inevitabilmente soggettivo), con linee semplici e pulite.
La scatolina è leggermente bombata, con un bottoncino anteriore che consente di avviare la ricarica e/o di accendere gli auricolari. Ai suoi lati due forellini dove si intravede la lucina azzurra dei led (si accendono quando carichiamo, ricarichiamo o accendiamo le cuffiette).

Il coperchio da sollevare per riporre o prelevare le Hi Hurricane è leggero, e ha una leggerissima scanalatura per essere aperto. Non fa resistenza e si chiude perfettamente con un deciso “tac!”.
All’interno troviamo due alloggiamenti sagomati per le cuffie.

Le Bluedio Hi Hurricane sono nere, in plastica, e ricordano lontanamente il design delle QCY T5 (che vi abbiamo già raccontato), anche se hanno alcuni particolari più eleganti (come la superficie leggermente ruvida e piatta della parte posteriore di ogni auricolare).
Elemento non proprio degno di nota è il materiale plastico con cui sono realizzate. E’ liscio, leggero, e sa un po’ di cheap.

Come si sentono?

Siamo, probabilmene, al punto più rilevante di questo articolo: come funzionano, come si sentono, queste Bluedio Hi Hurricane?

L’isolamento acustico è buono, anche se non assoluto. Le cuffie aderiscono all’orecchio e restano piuttosto stabili, anche se con movimenti bruschi tendono ad oscillare leggermente. Non sono, almeno non con la forma del mio orecchio, adatte alla corsa ed allo sport in generale poiché le oscillazioni tendono, pian piano, a farle basculare troppo. Ed il rischio di perderle c’è.

In chiamata hanno una buona resa.
L’audio è chiaro, ed il volume in ascolto è adeguato ad un ambiente tranquillo (indoor, ma anche una strada non eccessivamente trafficata). La voce si sente bene e chiara, ma anche qui il volume pecca un po’ in basso (quindi meglio un ambiente con non troppi rumori).
Purtroppo è capitato più volte che, durante le chiamate, si avesse un audio distorto, quasi metallico. Dopo aver riagganciato e aver richiamato il problema è scomparso.

L’ascolto della musica non è la vocazione di questo paio di cuffiette. Ho notato, però, che le Bluedio Hi Hurricane hanno avuto una resa differente con due smartphone differenti:

  • Con un OnePlus 3T l’audio era piuttosto piatto. Utilizzando un’app dedicata all’equalizzazione la resa audio è cambiata enormemente.
  • Con un Honor 20 Pro il risultato è stato, rispetto al OnePlus 3T, decisamente migliore. Una resa più importante, e con il boost dato dagli effetti audio Histen di Huawei il tutto è ancora migliorato, dando più corpo ai bassi.

Le cuffie hanno anche un sensore di prossimità che consente di interrompere, automaticamente, la riproduzione della musica quando almeno una delle due viene allontanata dall’orecchio.
Qui, però, c’è la nota dolente. Il tutto funziona, ma non come dovrebbe: in percentuale? Il 70% delle volte tutto va a buon fine, il 30% bisogna avviare nuovamente la riproduzione manualmente.

Bluedio Hi Hurricane - Recensione

Conclusioni

Queste Bluedio Hi Hurricane sono un prodotto economico. Con circa 15€ non è possibile pensare di portare a casa un prodotto d’alta qualità, bensì queste cuffiette possono essere considerate come qualcosa di giusta qualità, visto il prezzo.
Inevitable qualche compromesso, ma la qualità complessiva non è disturbante.

La scelta, nel mondo degli auricolari senza fili, è ampia: qualche suggerimento ve lo abbiamo dato già, ed altri ne arriveranno. Fateci sapere voi che prodotto utilizzate, come vi trovate e cosa ne pensate di queste piccole Bluedio Hi Hurricane.

Ti piacerebbe portare a casa un paio di Bluedio Hi Hurricane?

Comprale su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.